IT | EN
Chiama: +390541679308 | Scrivi: info@ostedelcastello.it
Diventa nostro Fan su Facebook! Seguici su Twitter!
Rassegna Stampa

Meteo di oggi...



Pacchetti culturali Val Marecchia e Romagna

Imperdibili itinerari turistici nell’entroterra romagnolo

Questa è una
Offerta in Corso
Affrettati!

Visitare la Romagna e la Val Marecchia diventa ancora più interessante se, oltre alle cose da fare e da vedere a Verucchio, si sceglie di esplorarla seguendo degli itinerari consigliati da chi conosce questa terra incantevole.

Per questo abbiamo deciso di proporvi qualche idea per le escursioni in Romagna e un’offerta che diventa più conveniente all’aumentare della vostra permanenza all’Oste del Castello!

Soggiorni Long Stay 2014
3 notti = sconto sul prezzo di listino del 5%
4 notti = sconto sul prezzo di listino del 6%
5 notti = sconto sul prezzo di listino del 7%
6 notti = sconto sul prezzo di listino del 8%
7 notti = sconto sul prezzo di listino del 10%

Pacchetto per le escursioni culturali in Val Marecchia

 

Nell’arco di venti chilometri dall’albergo, ci sono una miriade di idee per escursioni di mezza giornata in Romagna molto interessanti. Eccone alcune:

Verucchio
Le vacanze culturali a Verucchio iniziano dalla Rocca Malatestiana, conosciuta come Rocca del Sasso vista la caratteristica posizione sopra uno sperone roccioso. All’interno della rocca si possono visitare alcune stanze, le segrete, il terrazzo panoramico sulla Val Marecchia e le mostre che vengono allestite in alcune aree del castello. La seconda tappa è da fare senza dubbio all’interno del suggestivo Monastero dei Padri Agostiniani, dove è collocato il Museo Archeologico cittadino che, tra i vari reperti che testimoniano il passato della cittadina romagnola, presenta reperti e tombe della civiltà villanoviana (etruschi).

Montebello e Torriana, 8 km
Storia e leggenda s’intrecciano a meno di 8 chilometri da Verucchio, nel Castello di Azzurrina a Montebello di Torriana. Prima di arrivare a Montebello per iniziare la visita al Castello e godersi la vista del mare Adriatico dalle colline romagnole, è consigliabile visitare il centro storico del borgo di Torriana. Con una visita guidata potrete scoprire la leggenda del fantasma di Azzurrina e, nel contempo, potrete visitare il castello che ancora oggi è arredato con i reperti storici. Durante la visita guidata vi sarà narrata tutta la storia ed i misteri che ancora oggi non sono stati svelati riguardo all’effettiva manifestazione del fantasma di Azzurrina (Guendalina, la figlia albina del feudatario di Montebello che scomparve misteriosamente all’interno del castello attorno al 1375) e alle manifestazioni inspiegabili che ricorrono il giorno del solstizio d’estate, ogni 5 anni.

San Marino, 9 km
A soli nove chilometri dall’Oste del Castello, San Marino è una delle tappe a cui non rinunciare. All’interno del borgo medioevale dovreste fare una foto-ricordo sotto le tre torri, scoprire il Museo delle Torture e dare uno sguardo al programma delle manifestazioni estive, tra cui non mancano le caratteristiche serate medioevali. Se avete intenzione di visitare San Marino a settembre, ricordatevi che il 3 settembre c’è la Festa di San Marino, in onore del santo fondatore.

San Leo, 16,7 km
Una volta che si vede il profilo di San Leo in lontananza non lo si scorda più! Questo è solo il primo motivo per cui vogliamo consigliarvi un’escursione a San Leo, con visita alla Rocca che fu luogo di prigionia del Conte di Cagliostro. Questo piccolo gioiello racchiuso nella roccia è stato luogo d’ispirazione per molti pittori e poeti, tra cui anche Dante: per questo consigliamo anche di fermarvi a guardare i panorami dai balconi di Piero della Francesca.

Rimini, 18 km
Nella vicina Rimini ci sono tantissime cose che vi faranno conoscere le diverse sfumature di questa città, importante fin dall’epoca romana quando fu fondata con il nome di Ariminum. Vi consigliamo di dedicare il vostro tempo alla visita della Domus del Chirurgo ed al Museo della Città, alla passeggiata tra il Ponte Tiberio (che ha compiuto recentemente 2000 anni) e l’Arco d’Augusto. In più, sono tante le manifestazioni e le mostre al Castel Sismondo che rendono ancora più interessante scoprire questo castello malatestiano all’interno della città.

 

Itinerari artistici e culturali tra Marche e Romagna

Basta un’ora di guida per raggiungere dei luoghi talmente belli, interessanti e famosi che, se non avete ancora visitato, dovete farlo durante queste vacanze:

Urbino
Una visita al Palazzo Ducale, una passeggiata lungo le ripide salite del centro storico (proclamato Patrimonio Nazionale dell’Umanità) e occhi puntati sulle architetture che testimoniano la ricchezza culturale urbinate ereditata dal Rinascimento. Non vogliamo svelarvi altro: Urbino è solo da ammirare!

Gradara
Una quarantina di chilometri ci separano dal borgo medioevale diventato famoso per il castello che, leggenda vuole, sia stata la cornice della vicenda tragico-amorosa di Paolo e Francesca. All’interno del borgo è presente anche un interessante Museo delle Torture

Ravenna
La città di Ravenna è un susseguirsi di opere d’arte, dimore storiche, teatri per cui vale la pena fare un po’ di strada, specialmente se si vogliono scoprire i mosaici che la rendono tanto famosa. Ecco quali sono i luoghi da non perdere durante un’escursione a Ravenna: Basilica di S. Vitale, Mausoleo di Galla Placidia, Basilica di Sant’Apollinare Nuovo, Basilica di Sant’Apollinare in Classe, Cappella Arcivescovile e Mausoleo di Teodorico

E poi, se avete già visitato questi luoghi ma volete approfondirne la conoscenza, oppure ancora se volete scoprirne di nuovi, non esitate a chiedere un consiglio sulle tante cose che da visitare in Val Marecchia e in Romagna!


Contattaci Direttamente
Tel: +390541679308
E-mail: info@ostedelcastello.it
Condividi
Verifica Disponibilità
« Torna alla lista




Ospiti camera #2
Ospiti camera #3
Ospiti camera #4